Bartoni arredamenti

Con Bartoni Arredamenti puoi progettare ambienti su misura per ogni stile e metratura e avere una consulenza personalizzata per esaltare ogni ambiente, dalla cucina alla camera da letto, dal soggiorno alla cameretta per bambini.
a

Contattaci

Via Preti di Campi 7, Lequile (LE)

Email: bartoniarredamenti@libero.it
Tel: 0832 263035
Seguici su Facebook

Bartoni Arredamenti

tavolini da salotto

Tavolino da salotto, elemento decorativo e funzionale

Il tavolino da salotto, detto anche ‘coffee table’, è sempre più un complemento d’arredo immancabile nei soggiorni moderni, che concorre a creare un ambiente rilassante e al contempo esteticamente accattivante e funzionale. Spesso i tavolini servono anche a tenere ordinata la stanza offrendo superfici d’appoggio aggiuntive: oltre a quella principale, si possono collocare ripiani addizionali sottostanti, anche non a vista, dove riporre riviste, telecomandi, sottobicchieri e molto altro.

Da utilizzare come puro elemento d’arredo oppure per aperitivi.

Tavolino da salotto: dove collocarlo

Diverse le collocazioni e le funzioni di questo complemento. Il classico tavolino da salotto viene solitamente collocato a fianco del divano o della poltrona oppure di fronte. Si rivela una superficie comoda, su cui poter appoggiare il telecomando, le riviste. E’ anche molto utile per collocare vasi o un abat-jour, creando una zona illuminata d’atmosfera e perfetta per la lettura.

Il tavolino può essere posizionato al centro tra due divani, così che entrambi possano beneficiare della superficie d’appoggio e dell’eventuale illuminazione. Un tavolino collocato di fronte al divano invece è molto più conviviale e permette a tutti gli occupanti della stanza di sfruttare la sua superficie in uguale misura.

Per contro, un tavolino al centro della stanza può risultare d’ingombro, riducendo la superficie calpestabile e non permette di collocarci elementi troppo alti come l’abat-jour, che risulterebbero d’intralcio nel vedere la televisione. Bisogna quindi valutare di volta in volta la soluzione più adatta in base alla conformazione della stanza: uno dei punti di forza dei tavolini è proprio la loro versatilità, perché offrono una grande varietà di opzioni, sia estetiche che funzionali.

Se invece abbiamo un salotto piccolo, sarà meglio collocare un tavolino più alto e stretto a fianco del divano rispetto a uno largo in posizione centrale o addirittura scegliere una superficie rigida con un sistema di supporto, che si può agganciare e sganciare a piacere dal bracciolo.

La forma dei tavolini da salotto

Tra i criteri estetici, la forma è uno dei più importanti. Dal tavolino basico, quadrato o rettangolare, ai modelli di design, vi sono una moltitudine di possibilità:

  • quadrato o rettangolare;
  • rotondo o ovale;
  • a forma di ciottolo.

I materiali tavolini da salotto

Ampia la scelta dei materiali:

  • legno massello;
  • derivati del legno: melaminico stratificato o laccato, molte finiture disponibili (effetto cemento, effetto pietra, motivi, ecc.), ha un ottimo rapporto qualità-prezzo;
  • vetro: con strutture in legno o metallo, è un materiale fragile a cui bisogna prestare attenzione;
  • metallo: solido e robusto, offre un’elevata durata nel tempo;
  • marmo o gres, perfetto per ambienti moderni e dallo stile minimal.

Lo staff di Bartoni Arredamenti realizza progetti d’arredo su misura: per una consulenza personalizzata, contattaci!