Bartoni arredamenti

Con Bartoni Arredamenti puoi progettare ambienti su misura per ogni stile e metratura e avere una consulenza personalizzata per esaltare ogni ambiente, dalla cucina alla camera da letto, dal soggiorno alla cameretta per bambini.
a

Contattaci

Via Preti di Campi 7, Lequile (LE)

Email: bartoniarredamenti@libero.it
Tel: 0832 263035
Seguici su Facebook

Bartoni Arredamenti

armocromia

Armocromia nell’arredamento: i segreti per stanze perfette

Quando arriva il momento di scegliere lo stile dell’arredamento di casa, in particolare per quel che riguarda i colori, spesso è facile cadere preda di molti dubbi. È del tutto comprensibile, poiché si tratta di una delle questioni più rilevanti da risolvere quando vogliamo arredare una casa nuova oppure dare un look nuovo a quella in cui già ci troviamo. Ciò non dovrebbe stupire se si considera che i colori hanno la capacità di influenzare notevolmente la percezione di un ambiente nonché le sensazioni che si provano al suo interno. Probabilmente avrai sentito parlare dell’armocromia, un metodo che consiste nell’abbinare i colori per esaltare la bellezza e valorizzare l’incarnato di una persona. Non si tratta solo di un ottima tecnica per far emergere la bellezza di uno specifico individuo, quanto piuttosto di una serie di principi che possono essere applicati con successo anche nel campo dell’interior design. Di seguito vediamo come fare, con qualche consiglio utile per mettere in pratica il tutto.

Cos’è l’armocromia?

Prima di tutto è importante specificare che armocromia consente di individuare una palette di riferimento sulla base delle caratteristiche cromatiche di ogni individuo. Per semplicità, le quattro palette che la contraddistinguono corrispondono alle stagioni. Ecco dunque che primavera, estate, autunno e inverno danno vita ad altrettante palette, utili griglie con cui trovare i colori più adatti al proprio incarnato.

Autunno e primavera: le stagioni calde per gli ambienti

Per quel che riguarda le scelte d’arredo, le palette fungono da tabelle di riferimento per comprendere quale sarà lo stile di un ambiente. Ad esempio, per stanze quali il salotto, dove si dovrebbe invitare alla massima convivialità, è possibile ispirarsi alle stagioni più calde, primavera e autunno. Colori come l’ocra, il beige e tutte le tonalità che virano al tramonto rendono gli ambienti che si ispirano le palette dell’autunno più profondi. Se invece vuoi ispirarti alla primavera, più gioiosa e brillante, punta su colori brillanti. Le palette primavera e autunno sono in generale adatte ad ambienti nei quali si invita alla convivialità (autunno) oppure alla riflessione (primavera).

Una stanza ispirata all’estate o all’inverno

In alcuni casi potresti prediligere colori freddi e “polverosi”, oppure in versione più accesa, come quelli tipici delle palette estate e inverno. Se vuoi ispirarti all’armocromia di queste due stagioni dal carattere molto intenso, la prima tonalità base potrebbe essere il grigio, da declinare in maniera diversa sui vari elementi. Ad esempio, il tortora potrebbe essere perfetto per i pavimenti oppure per i mobili più importanti, mentre i complementi e gli accessori potrebbero richiamare colori molto delicati come quelli pastello dell’estate, oppure le tonalità fredde ma cariche di personalità tipiche dell’inverno, quali blu elettrico, giallo limone e viola.

Scegli l’arredamento che… ti sta meglio

Non esiste una regola predefinita per quel che riguarda l’abbinamento tra stanze e stagioni, poiché se prediligi i colori a basa gialla o carica, tipici di primavera e autunno, potresti volerli declinare anche nelle stanze da letto. L’unica regola che ti consiglio di seguire quando si tratta di arredare secondo i principi dell’armocromia è quello di valutare anche la palette del proprio incarnato, soprattutto dove sono presenti specchi per la beauty routine quotidiana. Scegliere colori che valorizzano metterà positività e aiuterà a vedersi più belli.